phone
whatsapp

Per informazioni: 393 4425123 | proiettilorenzo@hotmail.com

dott.lorenzoproiettilogo
dott.lorenzoproiettilogo
Protesi Spalla a Roma - Dottor Lorenzo Proietti
dott.-lorenzo-proietti

FR Fisioterapia

FR Fisioterapia

Dott. Lorenzo Proietti, Ortopedico Roma, Specialista in chirurgia del Ginocchio, Anca e Spalla, Traumatologia dello Sport

 

Via Gallia, 99 00183 Roma RM

 

Tel. 3934425123

Dott. Lorenzo Proietti, Ortopedico Roma, Specialista in chirurgia del Ginocchio, Anca e Spalla, Traumatologia dello Sport

 

Via Gallia, 99 00183 Roma RM

 

Tel. 3934425123

Via Gallia, 99 00183 Roma RM | 0669375490

Cassia Physio Center

Cassia Physio Center

 La Storta - Via Valle della Storta, 23/A | 06 3089 6538

 La Storta - Via Valle della Storta, 23/A | 06 3089 6538

PRENOTA UNA VISITA:

+39 393 44 25 123  

proiettilorenzo@hotmail.com

PRENOTA UNA VISITA:

+39 393 44 25 123  

proiettilorenzo@hotmail.com

Protesi di Spalla

​Roma

www.dottlorenzoproietti.it @ All Right Reserved 2021 - Sito web realizzato da Flazio Experience


whatsapp

whatsapp

www.dottlorenzoproietti.it @ All Right Reserved 2021 - Sito web realizzato da Flazio Experience


La Protesi di Spalla

è una procedura chirurgica mediante la quale viene asportata parte dell'articolazione della spalla e sostituita con un impianto protesico. Scopo dell’intervento è elimanre il dolore e ripristinare la funzionalità della spalla orami irrimediabilmente compromessa.

La protesi di spalla è indicata nel trattamento di varie patologie articolari come l'artrosi gleno-omerale, gravi fratture della spalla, o lesioni massive della cuffia dei rotatori non più riparabili. In alcune patologie è indicata una particolare protesi di spalla chiamata "inversa" in cui l'anatomia dell'articolazione sferica è invertita mediante gli impianti artificiali, cosi da ripristinare il movimento anche in quelle spalle oramai "pseudo-paralitiche" non più in grado di muoversi adeguatamente.

 

 

Protesi di Spalla Intervento:

 

Durante l'intervento chirurgico, la testa omerale danneggiata e la superficie

glenoidea usurata vengono sostituiti da impianti protesici per ripristinare

la superfice articolare. La protesi impiantata permettera cosi di recuperare 

il movimento naturale di una spalla sana, levando il dolore e permettendo

una maggiore libertà di movimento. 

 

Protesi Inversa di Spalla

 

La protesi inversa di spalla va ad invertire la normale geometria della spalla mettendo al posto di una concavità rappresentata dalla glena, una convessità rappresentata dalla glenosfera metallica.

Questo ha permesso di migliorare le leve della spalla che, in assenza della cuffia dei rotatori, era chiaramente costretta a una grave impotenza funzionale.

Questo intervento chirurgico è una procedura ospedaliera che necessita due o tre giorni di ricovero dopo la procedura. 

Esisitono varie patologie che portano a dolori persistendi ed a limitazioni dell' articolarità della spalla, L'intervento chirurgico permette di ripristinare la funzionalità della spalla, elimando il dolore, fornendo stabilità e permettendo una maggiore libertà di movimento

 

Quando sottoporsi ad un intervento di protesi di Spalla

 

Le seguenti patologie possono essere causa di dolore alla spalla e portare ad un intervento di Protesi di Spalla:

 

Artrosi: in questa condizione, l’usura della cartilagine, lascia la superfice articolare scoperta fino senza rivestimento protettivo, fino all'esposizione dell'osso subcondrale. Questo provoca dolore durante i movimenti, e nelle forme gravi anche a riposo o durante la notte.

Artrite reumatoide: i tessuti cronicamente infiammati (in particolare, la membrana sinoviale) dell'articolazione possono portare a danni della cartilagine, creando dolore cronico ed instabilità.

Fratture della spalla: le persone che hanno subito un trauma alla con gravi fratture della parte prossimale dell’omero possono necessitare di un intervento di protesi di spalla, queste fratture infatti potrebbero potenzialmente influire sull'afflusso di sangue o sulla stabilità dell'articolazione.

Necrosi avascolare: la diminuzione dell'apporto di sangue all'osso provoca la morte delle cellule ossee e portando cosi a grave forme di artrosi. Ciò può verificarsi a causa di anemia falciforme, uso cronico di steroidi, consumo eccessivo di alcol o gravi fratture dell'omero.

 

Come faccio a sapere se ho bisogno di una protesi di Spalla?

Il chirurgo ortopedico eseguirà una serie di test per determinare se un paziente è un candidato idoneo per un intervento di sostituzione totale della spalla. 

- Esame obiettivo della spalla per determinare il range di movimento la stabilità e per valutare la forza dell'articolazione. 

- Esami radiografici per determinare la gravità dell'artrosi, possibili fratture, aree di deformità ossea (osteofiti). Una risonanza magnetica o una TC possono essere esami aggiuntivi  per determinare la qualità dell'osso. 

 

Protesi di Spalla Post-Operatorio:

Il ricovero post-operatorio è di circa 2-3 giorni, a seconda dell’età del paziente e delle sue comorbilità.

Dopo l'intervento chirurgico, i pazienti verranno immobilizzati con un tutore durante le fasi iniziali del recupero. Durante il primo periodo post-operatorio la fisioterapia sarà prescritta dal chirurgo e deve essere eseguita giornalmente. Nelle fasi iniziali bisognerà astenersi dal sollevare oggetti pesanti, allungare il braccio in una posizione estrema o praticare sport da contatto. Sarà importante avere un aiuto per le attività che richiedono il sollevamento di qualcosa di più pesante di una bottiglia d’acqua nelle fasi iniziali del recupero.

 

 

La fisioterapia è un passaggio essenziale per riabilitare la spalla e riacquistare funzionalità, forza e mobilità. Per i pazienti che svolgono un lavoro d'ufficio, il tempo necessario per tornare al lavoro è di circa tre-quattro settimane. I pazienti che effettuano lavori pesanti o fisici dovranno attendere circa quattro mesi per tornare al loro impiego.

Circa sei settimane dopo l'intervento, i pazienti saranno in grado di svolgere attività leggere con la spalla. L’articolarità e la forza aumenteranno costantemente con un'adeguata fisioterapia nei mesi successivi.

 

Protesi di Spalla Anestesia

 

Solitamente ai pazienti viene effettuato un blocco nervoso periferico (blocco interscalenico) prima dell'intervento che anestetizzerà la spalla e il braccio durante la procedura. In associazione verrà efffettuata una blanda sedazione per permettere al paziente di dormire durante la durata dell’intervento.

 

 

Protesi di Spalla conclusioni

 

Sebbene l'intervento chirurgico iniziale possa richiedere dei tempi di recupero e fisioterapia,

La protesi di spalla può cambiare la vita dei pazienti che hanno sopportato anni di dolore debilitante alla spalla o che hannouna severa limitazione dell'articolarità. 

 

Vezzo Grafico
Protesi Spalla a Roma - Dottor Lorenzo Proietti
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder